Tariffe acquedotto

Servizio patrimonio e finanze

Aggiornato a Giovedì, 27 Dicembre 2018

Ogni soggetto collegato e fruitore del servizio acquedotto è tenuto al pagamento della tariffa, fatturata da Dolomiti Energia S.p.A.

La determinazione della tariffa deve assicurare la copertura dei costi di gestione del servizio idrico. Si articola in una quota fissa e in una quota variabile nel rispetto di un modello tariffario approvato dalla Giunta Provinciale.

La quota fissa della tariffa corrisponde ad un importo fisso euro/anno che l'utente deve pagare al fornitore del servizio, anche in assenza di consumi, per concorrere alla copertura dei costi fissi di gestione. La parte fissa della tariffa si calcola considerando i costi fissi (costi che non variano al variare della quantità di acqua fornita).

La quota variabile della tariffa corrisponde ad un importo che l'utente deve pagare al fornitore del servizio in funzione dei propri consumi. Si esprime in un importo a metro cubo di acqua consumata con valori che crescono al crescere dei consumi, secondo scaglioni di consumo fissati dal comune. La parte variabile dalla tariffa copre i costi variabili (costi che variano al variare della quantità di acqua fornita).

Dove rivolgersi

Ente Gestore/Fornitore del servizio:

La Società Novareti è il Gestore del servizio acquedotto, Dolomiti Energia S.p.A. invece è la società che provvede alla bollettazione. La stessa potrà essere contattata al seguente indirizzo:

Dolomiti Energia S.p.A. (apre il link in una nuova finestra) 
Via Fersina, 23 Trento

http://www.dolomitienergia.it (apre il link in una nuova finestra)

Unità locale di Rovereto
Via Manzoni, 24
tel. 0464 456111
numero verde 800969898

Quanto costa

Deliberazione delle tariffe annuali:

Il Comune di Rovereto, con deliberazione della Giunta municipale, approva entro il 31 dicembre di ogni anno, le tariffe valide per l’anno successivo.

Aiutaci a migliorare il sito web