Mense spacci catering

Servizio tecnico e del territorio Ufficio amministrativo e attività produttive

Aggiornato a Martedì, 19 Maggio 2015

Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande non aperti al pubblico sono distinti in:

  1. mense aziendali e scolastiche (con somministrazione di alimenti al personale di aziende, amministrazioni o studenti preventivamente convenzionato);
  2. spacci aziendali e scolastici (con somministrazione di bevande al personale di aziende, amministrazioni o studenti preventivamente convenzionato);
  3. spacci/mense annessi a circolo o associazione (con somministrazione di alimenti e bevande nei confronti degli  associati e loro familiari);
  4. spacci/mense annessi a ostelli per la gioventù, case per ferie e strutture ricettive all'aria aperta (somministrazione di alimenti e bevande ai soli alloggiati);
  5. attività di somministrazione di alimenti e bevande al domicilio del consumatore (catering).

 

Per i requisiti morali e professionali (in caso di attività effettuata in forma imprenditoriale) necessari all'esercizio dell'attività commerciale si applica l'articolo 71 del Decreto Legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno).

Chi può richiedere

Chiunque intenda avviare, subentrare o variare un'attività di somministrazione di alimenti e bevande non aperta al pubblico (mense, spacci, somministrazione al domicilio del consumatore-catering).

Dove rivolgersi

Ufficio attività produttive - via Cartiera, 13
fax 0464 452181
e-mail commercio@comune.rovereto.tn.it

PEC: commercio@pec.comune.rovereto.tn.it

Orario apertura al pubblico

Lun, Mar, Gio: 8.30 - 12.00
Mer: 8.30 - 12.00;  14.30 - 18.00
Ven: 8.30 - 12.30

Per informazioni telefonare
0464 452142
Quanto costa

La presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) non comporta alcun costo per la presentazione al Comune.

Tempi di attesa

60 giorni dal ricevimento della SCIA (trattasi del tempo da utilizzare da parte degli Uffici comunali per il controllo delle autocertificazioni previste nella SCIA).

Come fare / Cosa fare

La presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ha efficacia immediata all'atto della presentazione della modulistica completamente compilata.

Riferimenti normativi
Informazioni sulla modulistica

N.B.: la presentazione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) dovrà avvenire attraverso lo sportello telematico: www.impresainungiorno.gov.it/sportelli-suap

Procedimento amministrativo
Numero procedimento
12.1.14.182

Aiutaci a migliorare il sito web