Licenza di pubblica sicurezza per sale giochi

Servizio Tecnico e del Territorio Ufficio amministrativo e attività produttive

Aggiornato a Giovedì, 17 Ottobre 2019

Il presente argomento è riservato a coloro che vogliono attivare un pubblico esercizio di sala giochi con tipologie di giochi di abilità e/o di alea, consentiti dalla Legge, con o senza  apparecchi da intrattenimento di cui all'art. 110, comma 6 del T.U.L.P.S.

Chiunque intenda esercitare l'attività di gestione di una sala giochi, deve essere in possesso della Licenza di Pubblica Sicurezza di cui all'art. 86 del T.U.L.P.S.

CON DELIBERA N. 6 DI DATA 10 FEBBRAIO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE HA APPROVATO LA MODIFICA ALLA DELIBERAZIONE N. 2 DI DATA 24/01/2012 RECANTE "APPROVAZIONE CRITERI DI INSEDIAMENTO DI ESERCIZI CON ATTIVITA' PREVALENTE DI GIOCO CON APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO CON VINCITA IN DENARO (ART. 110, COMMA 6 T.U.L.P.S.)".

CON LA DELIBERA N. 6/2015 IL CONSIGLIO COMUNALE HA DRASTICAMENTE LIMITATO E/O INIBITO LA POSSIBILITA' DI INSTALLARE NUOVI APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO CON VINCITA IN DENARO OVUNQUE SI INTENDANO INSEDIARE (ESERCIZI PUBBLICI, ESERCIZI COMMERCIALI, SALE GIOCHI, AREE APERTE AL PUBBLICO, CIRCOLI PRIVATI, ASSOCIAZIONI, etc.), CON LA FINALITA' DI EVITARE POSSIBILI DANNI ALLA SALUTE, ALLA SICUREZZA, ALLA LIBERTA' ED ALLA DIGNITA' UMANA.

Chi può richiedere

Chiunque sia in possesso dei requisiti morali previsti dagli artt. 11 e 92 del T.U.L.P.S.

I locali oggetto dell'attività devono essere conformi alla normativa edilizia ed igienico sanitaria prevista per i pubblici esercizi ed in possesso di certificato di agibilità con relativa destinazione d'uso conformi.

I locali oggetto dell'attività devono rispettare la distanza minima di mt. 300 dai luoghi sensibili ai sensi della Delibera del Consiglio Comunale n. 6/2015.

Dove rivolgersi

Ufficio attività produttive - Via Cartiera, 13
fax 0464 452181
e-mail commercio@comune.rovereto.tn.it

PEC: commercio@pec.comune.rovereto.tn.it

Orario apertura al pubblico

Lun, Mar, Gio: 8.30 - 12.00
Mer: 8.30 - 12.00;  14.30 - 18.00
Ven: 8.30 - 12.30

Per informazioni telefonare
0464 452142
Quanto costa

E' necessaria la presentazione di appostita istanza in carta resa legale da € 16 con allegata n. 1 marca da bollo da € 16 per l'apposita licenza.

Tempi di attesa

Il rilascio della licenza avviene in un tempo massimo di 60 giorni dalla data di presentazione dell'istanza, fatto salvo l'interruzione termini.

Come fare / Cosa fare

La modulistica per il rilascio deve essere completamente e correttamente compilata e comprensiva degli allegati richiesti.

Riferimenti normativi
  • Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773, articoli 86 e 110 comma 6
  • Articolo 13 bis della Legge provinciale 9/2000
  • Deliberazione Consiglio Comunale n. 2/2012 come modificata con

 Delibera Consiglio Comunale n. 6 del 10 febbraio 2015 256,17 kB

con i seguenti allegati:

 allegato A Elenco siti sensibili 130,07 kB Allegato B Mappa raggio 300 metri dai siti sensibili 4,38 MB Allegato C Mappa raggio 300 metri dai siti sensibili 1,21 MB Allegato D Mappa raggio 300 metri dai siti sensibili 1,41 MB

  • Decreto Direttoriale di data 27 ottobre 2003, modificato con Decreto di data 18 gennaio 2007
Procedimento amministrativo
Numero procedimento
12.1.72.240

Informazioni correlate:

Aiutaci a migliorare il sito web