Apertura attività di acconciatore ed estetista

Servizio Tecnico e del Territorio Ufficio amministrativo e attività produttive

Aggiornato a Martedì, 05 Novembre 2019

L'attività professionale di ACCONCIATORE comprende tutti i trattamenti e servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli nonchè il taglio e il trattamento estetico della barba e ogni altro servizio inerente o complementare. Sono escluse le prestazioni di carattere medico, curativo e sanitario.

L'attività professionale di ESTETISTA  comprende tutti i trattamenti e le prestazioni eseguite sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo e prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni e di migliorarne e preteggerne l'aspetto estetico.  Sono escluse le prestazioni di carattere medico, terapeutico, curativo e sanitario.

per quanto riguarda gli ORARI DELL'ATTIVITA' di estetista ed acconciatore e mestieri affini:

  • orario massimo giornaliero è di 11 ore, dal lunedì al sabato, compreso nella fascia oraria 7,30 - 22,00
  • domenica e festività CHIUSO
  • apertura facoltativa degli esercizi anche nei giorni domenicali e festivi nel mese di DICEMBRE (esclusi il 25 e 26 dicembre in cui sussiste l'obbligo della chiusura)
Chi può richiedere

Chiunque intenda avviare un'attività di acconciatore o estetista in possesso dei requisiti morali e professionali richiesti dalla normativa vigente.

L'attività può essere esercitata in locali muniti dei requisiti edilizi (certificato di agibilità) e sanitari previsti nello specifico.

Dove rivolgersi

Ufficio Amministrativo e Attività Produttive - via Cartiera, 13
fax 0464 452181
e-mail commercio@comune.rovereto.tn.it

PEC: commercio@pec.comune.rovereto.tn.it

Orario apertura al pubblico

Lun, Mar, Gio: 8.30 - 12.00
Mer: 8.30 - 12.00;  14.30 - 18.00
Ven: 8.30 - 12.30

Per informazioni telefonare
0464-452142
Quanto costa

La s.c.i.a. non comporta alcun costo di istruttoria pratica.

Tempi di attesa

La s.c.i.a. ha effetto immediato all'atto di presentazione attraverso lo sportello telematico Suap (www.impresainungiorno.gov.it)

Come fare / Cosa fare

L' apertura delle attività di acconciatore e di estetista sono soggette alla presentazione della S.C.I.A. (segnalazione certificata di inizio attività) da presentare al Comune competente per territorio.

Con la S.C.I.A. il richiedente deve dichiarare specificatamente il possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente e dal Regolamento, con particolare riferimento ai requisiti dei locali ed ai requisiti professionali del titolare, del responsabile tecnico, nonché di essere a conoscenza dei requisiti e delle disposizioni igienico-sanitarie richiesti sia per i locali che per lo svolgimento dell'attività dal Regolamento.

Riferimenti normativi
  • Legge n. 174/2005 per l’attività di acconciatore;
  • Legge n. 1/1990 per l’attività di estetista;
  • Decreto del Presidente della Provincia n. 52-159/Leg. di data 5 novembre 2008;
  • Ordinanza dirigenziale n. 8944 di data 29.11.2002 e ordinanza n. 9514 di data 5.12.2003 in materia di orari.
Numero procedimento
12.1.58.226

Aiutaci a migliorare il sito web