Rotatoria via Benacense, aggiornamento sui lavori

Aggiornato a Sabato, 03 Agosto 2019
Comunicato stampa di Sabato, 03 Agosto 2019

Immagine decorativa

Procedono senza intoppi i lavori lungo via Benacense. Attualmente sono in corso di esecuzione i lavori su due tratti fino a piazzale Santa Maria, nonché la realizzazione di una nuova rotatoria all’incrocio con via Circonvallazione concepita per permettere l'esecuzione di tutte le manovre veicolari in completa sicurezza.

Allo stato attuale, per chi proviene da via Circonvallazione esiste un obbligo di dare la precedenza con contestuale obbligo di svolta a destra (verso Lizzanella). Con la nuova configurazione a rotatoria sarà possibile dirigersi anche a sinistra verso Santa Maria, garantendo così più percorsi alternativi nel contesto limitrofo all'Ospedale ed al centro storico roveretano. La rotatoria permetterà inoltre di calmierare le velocità lungo via Benacense, aumentando così, insieme al restringimento della careggiata, la sicurezza dell'infrastruttura.
Il dimensionamento e la posizione della rotatoria all'interno dell'incrocio sono stati oggetto di approfondimenti progettuali che hanno permesso di ottenere il migliore confort nelle manovre veicolari anche per i mezzi di maggiori dimensioni.

a realizzazione per tratti ha permesso di ridurre i disagi alla normale circolazione veicolare e pedonale. Fin dal primo cantiere, si sono succedute una serie di imprese esecutrici locali coadiuvate da liberi professionisti e tecnici interni all’Amministrazione, che hanno saputo redigere i vari progetti e realizzarli in una logica di omogeneità di intervento e visione globale d’insieme.

Una forte sinergia con il gestore dei sottoservizi, Novareti S.p.a., ha consentito inoltre la sostituzione di tratti della rete del gas e dell’acquedotto, vetusta ed ammalorata negli anni.

Via Benacense rappresenta l'accesso principale da sud alla città di Rovereto nonché la strada di collegamento con l’ospedale cittadino. La via presentava ammaloramenti soprattutto in corrispondenza dei percorsi pedonali, contraddistinti da avvallamenti e sollevamenti del manto superficiale a causa delle radici degli alberi. Per tal motivo, l'attuale gestore delle reti di sottoservizi, Novareti S.p.a. (ex Dolomiti reti), è dovuta intervenire con frequenti interventi manutentivi in modo particolare sulle diramazioni secondarie di allaccio alle varie utenze.

Gli interventi su via Benacense sono stati dapprima contemplati a livello pianificatorio sia nel piano regolatore comunale sia nel piano urbano della mobilità. Filo conduttore delle varie progettazioni è stato il restringimento della sede stradale che passa dai precedenti nove metri a sette, sufficienti a garantire in sicurezza un doppio senso di circolazione veicolare. Ciò ha consentito sul lato est un allargamento del marciapiede e un percorso ciclopedonale con aiuola verde alberata. Le varie intersezioni stradali ed i passi carrai, presenti lungo la via, sonon stati modulati per permettere accessi e recessi in maggior sicurezza, senza compromettere la fluidità lungo l’arteria.

Il restringimento della carreggiata veicolare permette di calmierare le velocità di transito già favorito dai precedenti interventi per realizzare le fermate del trasporto pubblico locale, l’attraversamento pedonale e l’estensione del giardino pubblico fino alla strada. Successivamente la riqualificazione è progredita per tratti fino a raggiungere, nel mese di maggio 2019 alla intersezione con via Rovigo.

Con la rotatoria si completa il progetto di riqualificazione. Entro la fine del 2019 via Benacense troverà quindi compiuta riqualificazione permettendo un miglioramento complessivo nella sicurezza e nel comfort fruitivo e visivo. Nel corso dell'anno 2019, infatti, tale arteria cittadina verrà definitivamente interessata, nella sua interezza, dai lavori di riqualificazione e risistemazione, cambiando il suo aspetto e migliorando la sua fruibilità anche da parte delle utenze deboli.

Ufficio Stampa
3.8.2019

Aiutaci a migliorare il sito web