Approvate nuove disposizioni sul funzionamento e piano di studi della Civica Scuola Musicale R. Zandonai

Aggiornato a Venerdì, 19 Aprile 2019
Comunicato stampa di Venerdì, 19 Aprile 2019

Immagine decorativa

La Giunta Comunale ha approvato le nuove “Disposizioni sul funzionamento e piano di studi della Civica Scuola Musicale R. Zandonai” dove sono inseriti i programmi dei traguardi di competenze e di accesso al Percorso Preaccademico di II ciclo” con applicabilità a valere dal prossimo anno scolastico 2019-2020. Nel provvedimento sono anche indicate le rette di frequenza della scuola che il Comune di Rovereto ha ritenuto di mantenere invariate.

Tali disposizioni sono in realtà un passaggio formale dovuto agli standard provinciali. Nell’ottobre 2018 – infatti - la Giunta Provinciale di Trento aveva approvato la delibera n. 1997 relativa agli standard formativi, ai fini di una uniformità delle condizioni di accesso, dei criteri di valutazione in conformità al principio di trasparenza, verifica e controllo relativa alle scuole musicali iscritte al registro provinciale.
Era quindi necessario adeguarsi alle nuove disposizioni provinciali e definire le rette (che ripetiamo non subiranno aumento), in base ai corsi attuali previsti nel programma di studi della Civica Scuola Musicale Riccardo Zandonai.

La Scuola infatti è attualmente attiva con i corsi di pianoforte (quattro classi), violino, violoncello, flauto, arpa, chitarra (due corsi), propedeutica, formazione musicale, educazione corale, teoria ritmica e percezione, cultura musicale, esercitazioni orchestrali, laboratori musicali (musica da camera, musica d'insieme e nuove tecnologie).
E’ stato quindi elaborato un documento che soddisfa le richieste provinciali e rende chiara, trasparente e organica l’offerta formativa definendo inoltre le quote delle rette per la frequenza della Scuola Musicale a valere dall’anno scolastico 2019-2020.

Il documento definisce:

  • Le modalità di accesso alla scuola, le iscrizioni e le ammissioni ai corsi;
  • La Proposta formativa: dove vengono articolati i percorsi, i cicli, i corsi della scuola musicale, individuando le obbligatorietà e le opzionalità secondo quanto definito dalle disposizioni provinciali
  • Le tariffe ossia quota di iscrizione e rette che si diversificano rispetto ai percorsi, cicli, obbligatorietà e opzionalità;
  • Le Modalità di valutazione degli allievi con le modalità di effettuazione degli “esami” rinominati in “traguardi di competenze”.

Ufficio Stampa
19.4.2019

Aiutaci a migliorare il sito web