Acqua al rifugio Finonchio, i lavori da lunedì

Aggiornato a Venerdì, 09 Agosto 2019
Comunicato stampa di Lunedì, 05 Agosto 2019

Immagine decorativa

I lavori per dare acqua al Rifugio Finonchio verranno consegnati la settimana prossima: riguardano la parte bassa della struttura per non interferire con l'attività del rifugio in pieno corso, ma dopo il 25 agosto l'impresa darà corso alla realizzazione di alcuni manufatti anche in prossimità del Rifugio.
"Il tutto fa parte infatti delle intese con l'amministrazione comunale di Folgaria al fine di ridurre al minimo gli impatti non solo nei confronti dei fruitori del Rifugio ma anche dei turisti in senso lato. È assolutamente  plausibile ritenere che i lavori troveranno conclusione entro la stagione invernale" precisa il dirigente dell'Ufficio Tecnico Luigi Campostrini al quale fa eco l'assessore Beppino Graziola.
"Non è costume di questa amministrazione annunciare la realizzazione di un opera e poi non mantenere la parola data. Se c'è stato qualche mese di ritardo ciò è dovuto alla complessità dell'intervento che ha richiesto un approfondimento tecnico in corrispondenza della stazione di sollevamento di Serrada. Ma ciò fa parte della normale routine ed in ogni caso i lavori sono stati appaltati e  sono in corso" afferma l'assessore che prosegue: "Spiace sentir affermare a mezzo stampa dal sign. Girardi che di quell'intervento non se ne saprebbe più nulla. Bastava una telefonata all'ufficio tecnico e avrebbe ottenuto tutte le informazioni e le spiegazioni del caso. La fornitura di acqua al rifugio Finonchio è un problema che esiste da decenni. L'importante è aver trovato i finanziamenti e aver dato inizio ai lavori" chiosa Graziola.

L'impresa ha infatti  già sottoscritto il relativo contratto e ha già reso tutte le fideiussioni richieste dalla normativa vigente.
"Noi siamo dunque perfettamente a posto, dopo aver compiuto tutte le verifiche e gli accordi inter-istituzionali del caso" aggiunge Campostrini. ''I lavori inizieranno quindi da lunedì ed ho avuto conferma dal direttore delle opere che l'impresa ha già cantierato nella parte bassa ovvero a Serrada".

Ufficio Stampa
5.8.2019

Aiutaci a migliorare il sito web