Sciopero 8 marzo: ordinanza per i servizi essenziali

Aggiornato a Mercoledì, 06 Marzo 2019
Comunicato stampa di Mercoledì, 06 Marzo 2019

In vista dello sciopero generale di 24 ore indetto per il giorno 8 marzo 2019 per tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, compreso il comparto Scuola, sanità e socio-sanitario-educativo-assistenziale, il Sindaco Francesco Valduga ha disposto con ordinanza che siano garantiti  servizi pubblici essenziali. Ovvero:

Servizio di stato civile:

attività di raccolta delle denunce e di registrazione delle nascite e delle morti – n. 1 unità operativa;

Servizio di Polizia Municipale:

a) pronto intervento per incidenti e per eccezionali situazioni di emergenza – n. 2 Operatori e/o Addetti al controllo per ciascun turno;

b) centrale operativa (Piantone) – n. 2 Operatori e/o Addetti al controllo per ogni turno;

c) reperibilità delle unità a disposizione dell’Autorità giudiziaria, ove espressamente richiesto, di pubblica sicurezza con le modalità di cui all’art. 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65 – n. 2 Operatori e/o Addetti al controllo per ogni turno;

Servizio sgombero neve:

Restano confermati i turni di reperibilità, i contingenti e i nominativi del personale già individuato. 

Aiutaci a migliorare il sito web