Riparto sanzioni stradali e investimenti a favore della sicurezza

Aggiornato a Mercoledì, 11 Luglio 2018
Comunicato stampa di Mercoledì, 11 Luglio 2018

Immagine decorativa

La Giunta Comunale nella sua ultima seduta di ieri martedì 10 luglio, ha approvato il riparto dei proventi dalle sanzioni elevate a Rovereto nel 2017 per inosservanza al Codice della Strada.
Il volume di sanzioni 2017 ammonta a € 501.797,19.
La Legge 120/2012,  prevede che una quota dei proventi pari al 50% (e quindi € 250.898,60 per quanto attiene al 2017) siano destinati a:

a) interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell'ente (non meno del 12,5%);
b) potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l'acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei corpi di polizia municipale (non meno del 12,5%);
c) altre finalità connesse (non più del 25%), ovvero:miglioramento della sicurezza stradale relative alla manutenzione delle strade di proprietà dell'ente, all'installazione, all'ammodernamento, al potenziamento, alla messa a norma e alla manutenzione delle barriere e alla sistemazione del manto stradale;redazione dei piani del traffico di cui all'articolo 36 del Codice della strada; interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti; svolgimento, da parte degli organi di polizia locale, nelle scuole di ogni ordine e grado, di corsi didattici finalizzati all'educazione stradale; misure di assistenza e di previdenza per il personale di cui alle lettere d-bis) ed e) del comma 1 dell'articolo 12 del Codice della strada; interventi a favore della mobilità ciclistica.

Pertanto la Giunta ha deciso di destinare la quota di € 250.898,60 secondo il riparto allegato.
(vedi allegato)

Ufficio Stampa
COMUNE di ROVERETO

Aiutaci a migliorare il sito web