Riforma del terzo Settore: se ne parla a Rovereto

Aggiornato a Lunedì, 04 Dicembre 2017
Comunicato stampa di Lunedì, 04 Dicembre 2017

Il Centro Servizi per il Volontariato Trentino, assieme ad ACLI e ad ARCI sta proponendo da qualche settimana una serie di serate informative nei diversi territori della Provincia, con l’obiettivo di informare le associazioni e i cittadini sulle principali novità apportate dalla Riforma del Terzo settore. La tappa di Rovereto, organizzata in collaborazione con il Comune, la Comunità della Vallagarina e la Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri è in programma martedì 5 ottobre alle ore 20.00 presso la Sala Filarmonica, in corso Rosmini.

Alla luce delle adesioni raccolte, già oltre le 140 nonostante l’iscrizione non fosse obbligatoria, ci si attende una partecipazione davvero importante del tessuto associazionistico del territorio. A dimostrazione che cresce la consapevolezza che i cambiamenti apportati dal Decreto avranno un impatto significativo sulle associazioni, le quali si troveranno di fronte a nuovi obblighi a cui adempiere ma anche a nuove opportunità da cogliere e da sfruttare.

Interverranno Antonino Guella, dottore commercialista, esperto in materia di fiscalità degli enti non profit e il dott. Daniele Erler, referente dell’area giuridica del Centro Servizi per il Volontariato Trentino

Con il Decreto che disciplina il nuovo Codice del Terzo settore, già entrato in vigore, è giunta a compimento una fase fondamentale della Riforma, che rappresenta un punto di svolta epocale per il mondo del Terzo settore in generale e per quello associazionistico in particolare, andando a modificare profondamente la normativa esistente.

L’appuntamento di martedì, quindi, diventa importante perché verranno illustrate alcune linee guida, tenendo comunque presente che l’iter della Riforma non si è ancora concluso. Nei prossimi mesi dovranno infatti essere emanati alcuni decreti ministeriali fondamentali per dare concreta attuazione alla Riforma.

I Contenuti della serata saranno:

- Il percorso della Riforma: le tappe passate, presenti e future

- La definizione di Ente di Terzo settore (ETS) e le diverse categorie di enti previsti dalla Riforma

- Il Registro unico nazionale del Terzo settore

- Il nuovo regime fiscale per gli Enti del Terzo settore

- I nuovi obblighi di rendicontazione economica e sociale per gli Enti del Terzo settore

Ufficio Stampa

4.12.2017

Aiutaci a migliorare il sito web