Precisazione sui lavori di via Setaioli

Aggiornato a Domenica, 15 Aprile 2018
Comunicato stampa di Domenica, 15 Aprile 2018

Una precisazione è doverosa ai commercianti che oggi su un quotidiano si dicono increduli e all'oscuro dei lavori previsti da lunedì 16 aprile in via Setaioli per consentire alla rete idrica di evitare fenomeni alluvionali in caso di abbondanti precipitazioni.

Anzitutto va citata la riunione che l'assessore Graziola (Lavori Pubblici) e Ivo Chiesa (Commercio) in data 12 marzo ore 15,un incontro al quale hanno preso parte rappresentanti di Unione Commercio, Confesercenti e Artigiani.

In quella sede, e proprio per dare tempestiva informazione, erano stati presentati non solo i lavori di via Fontana e largo Santa Caterina, ma anche i lavori richiesti da Novareti in via Setaioli. "E' vero anche che erano stati pronosticati per giugno, ma va detto che abbiamo dovuto facilitare il piano organizzativo di Novareti" afferma Chiesa sottolineando che tali lavori non solo rispondono ad una logica tecnica, ma fanno parte di un piano assolutamente prioritario e urgente da compiersi prima dell'estate, al fine di prevenire i rischi da bombe d'acqua, fenomeni che possono manifestarsi proprio nella bella stagione.

"La loro calendarizzazione è quindi per certi versi forzata ma è stato certamente comunicato, presente anche l'ingegner Frisinghelli di Novareti, l'avvio del cantiere".A seguito poi della predisposizione del progetto di intervento sono state messe in atto le procedure e quindi l'11 aprile è stata emessa l'ordinanza. Prassi vuole che l'Ufficio Stampa lo dirami immediatamente dopo la sua emissione ai giornali, e quindi provveda al caricamento su sito dove è stata pubblicata nel primo pomeriggio dell'11 aprile in ben due distinte pagine (avvisi e comunicati stampa) proprio per dare massima copertura, quindi è stata rilanciata alle 15.59 sui profili social del Comune.

“Non è pertanto accettabile che si addebiti una lacuna comunicativa al Comune anche perchè agli avvisi di pubblica utilità l'ente destina massima attenzione, utilizzando tutti i canali a sua disposizione: giornali, sito, social, cosa che ha puntualmente fatto" commenta Chiesa.

Ufficio Stampa
14.4.2018

Aiutaci a migliorare il sito web