Mercato del contadino: qualche novità che ne conferma l’importanza

Aggiornato a Venerdì, 02 Febbraio 2018
Comunicato stampa di Venerdì, 02 Febbraio 2018

Immagine decorativa

La Giunta Comunale nella sua ultima seduta ha deliberato di confermare l’istituzione del “Mercatino del Contadino” di Rovereto stabilendone definitivamente ubicazione e caratteristiche. Inoltre ha deciso di predisporre un bando finalizzato alla raccolta delle adesioni da parte degli operatori agricoli interessati e di tutti gli atti propedeutici all’assegnazione dei posteggi del mercato stesso al fine di garantirne piena operatività.

Il “Mercato Contadino” di Rovereto è stato istituito nel maggio 2010 per promuovere lo sviluppo di spazi dove gli imprenditori agricoli, con attività di vendita diretta, possano soddisfare le esigenze dei consumatori per l'acquisto di prodotti agricoli, che abbiano un diretto legame con il territorio di produzione. E’ la filosofia del km. “0” ma anche di una corretta alimentazione con il consumo di prodotti di stagione della filiera agricola locale che produce secondo il metodo tradizionale oppure biologico, e/o biodinamico.

L'iniziativa è stata accolta con favore dai consumatori e dai produttori, e nel tempo si è consolidata all’interno di piazza XXV Aprile.

A conclusione della procedura ad evidenza pubblica, del dicembre 2015, il servizio di gestione del “Mercatino del Contadino” di Rovereto è stato affidato a Coldiretti Trento. Quindi è stato sottoscritta la convezione per la gestione del Mercato Contadino di Rovereto con durata fino al 15 dicembre 2020.

Risultava ora opportuno definire alcune modalità di svolgimento del mercatino, ovvero la stabilizzazione dell’area di svolgimento individuata in piazza XXV Aprile ed attribuzione a piazza della Pace al Brione della qualifica di area alternativa (da utilizzare in caso di indisponibilità dell’area principale). E’ stato anche deciso di apportare una variazione all’orario di apertura, alla luce della richiesta presentata da Coldiretti Trento, che individua nella fascia oraria 7.30 – 12.30 il periodo più consono a rispondere alle esigenze manifestate dagli utenti.

Alla luce di quanto sopra la caratteristiche del mercato saranno declinate come di seguito:

  • frequenza: settimanale, nella giornata del martedì;
  • numero massimo di posteggi: 16;
  • orario di vendita: dalle ore 7.30 alle ore 12.30. L’allestimento dei posteggi non potrà iniziare prima delle ore 7.00 mentre il disallestimento potrà iniziare solo dopo le ore 12.30. Lo sgombero dell’area non potrà iniziare prima delle ore 12.30 e non potrà proseguire oltre le ore 13.30;
  • area di svolgimento: piazza XXV Aprile; in caso di indisponibilità della stessa l’area alternativa è costituita da piazza della Pace al Brione.

Ufficio Stampa
2.2.2018

Aiutaci a migliorare il sito web