Le celebrazioni di domani 5 novembre

Aggiornato a Sabato, 04 Novembre 2017
Comunicato stampa di Sabato, 04 Novembre 2017

Domani Domenica 5 novembre alle ore 10 al Sacrario Castel Dante si terranno le annuali commemorazioni promosse dal Comune di Rovereto per i Caduti e le Vittime della Guerra, alla presenza delle associazioni combattentistiche e d'arma. Sarà presente la Fanfara Alpina di Lizzana mentre i canti saranno animati dal Coro “Fuori dal Comune”.
Il programma prevede

- alle ore 10 ritrovo nel piazzale Sacrario Castel Dante per gli Onori alla bandiera

- alle ore 10.30 la Santa Messa in suffragio dei Caduti al Sacrario Castel Dante.

- al termine: discorsi delle Autorità e scopertura (nel piazzale dell'Ossario) della targa a ricordo di Padre Reich per iniziativa dei Gruppi Alpini Lizzana, Lizzanella e Marco.
Il Ten. Capp. Egidio Reich, francescano, nacque a Spormaggiore il 4 settembre 1907. E' morto a Rovereto il 18 gennaio 1985. La targa ne ricorda le gesta. "...Padre REICH veste l'abito religioso nel 1923 e ordinato sacedote nel 1931. Nel 1939 venne chiamato alle armi nell'artiglieria alpina e partecipa alla campagna di Francia, Grecia e Montenegro. L' 8 settembre, prigioniero dei tedeschi, è dato per morto, dopo mesi scrive e afferma di essere vivo. Dopo la guerra nel 1954 viene inviato in Francia come cappellano degli immigrati, poi torna a Rovereto nel convento francescano di S. Rocco, dove in molti l'hanno conosciuto nella sua attività di religioso e di alpino e cristiana".

Ufficio Stampa
4.11.2017

Aiutaci a migliorare il sito web