Follone: approvato progetto esecutivo

Aggiornato a Venerdì, 21 Dicembre 2018
Comunicato stampa di Venerdì, 21 Dicembre 2018

Come si ricorderà l’amministrazione comunale ha recentemente approvato il piano strategico finalizzato al recupero e alla valorizzazione dell’areale del Follone. Il primo passo concreto per consentire l’avvio della riqualificazione è l’approvazione che la Giunta Comunale ha espresso nella seduta di martedì scorso 18 dicembre 2018 al progetto esecutivo elaborato dai funzionari del Servizio Tecnico e del Territorio delle opere di sistemazione, demolizione ed implementazione delle aree di sosta nell’ambito del Follone.

Il progetto nel suo complesso ammonta ad euro 630.000,00.- di cui euro 474.298,07.- per lavori ed euro 155.701,93.- quali oneri riflessi. L’intervento verrà realizzato per stralci funzionali volti alla demolizione parziale e graduata nel tempo degli attuali edifici che risultano assolutamente vetusti e in precarie condizioni manutentive.

Se ciò da un lato consentirà di ridurre i disagi nella fruizione globale del parcheggio Achille Leoni durante le opere demolitorie, dall’altro consentirà la modifica graduale degli spazi ancora occupati dalle attività economiche lì insediate, in attesa si compia la più volte richiesta liberazione degli immobili (a tal fine ha già dato mandato al proprio ufficio legale di attivare l’Organismo di Mediazione Forense previsto per legge).

Pertanto troverà abbattimento la parte posta ad est dell’edificio centrale e il fabbricato prossimo a via Canestrini. Le altre strutture verranno abbattute nel rispetto di un preciso cronoprogramma esaminato e approvato nella giunta di martedì. Dalla demolizione dei manufatti (relativi ai primi due interventi) si potranno ricavare immediatamente una cinquantina di posti auto suppletivi a quelli esistenti. A demolizione avvenuta, l’incremento degli stalli si approssimerà su circa 100 posti auto.

Tali opere costituiscono una prima fase che troverà poi proseguo attraverso la sistemazione della piazza secondo le richieste dell’amministrazione in modo da poter rispondere all’esigenza di ospitare eventi.

Infine la riqualificazione risponderà nel medio periodo agli obiettivi generali già declinati dal piano di riqualificazione urbana del Follone consistenti nella definizione di un parcheggio interrato multipiano, la valorizzazione degli spazi aperti quali elementi connettivi della percezione urbana, della mobilità pedonale e quali luoghi di relazione.

Il tutto troverà poi completamento con la riqualificazione del tessuto edilizio.

L’areale del Follone in questi ultimi mesi è stato nel frattempo interessato da un’altra importante opera di sicurezza (impianto tecnologico a dispersione delle acque meteoriche) che sarà in grado di ridurre drasticamente gli inconvenienti conseguenti alle improvvise precipitazioni piovose quali bombe d’acqua e scrosci.

La progettualità degli interventi di prima riqualificazione è stata realizzata dai funzionari comunali del Servizio Tecnico e del Territorio coinvolgendo professionalità interne (ing. Marcello Alessandro Loss) e ciò ha consentito un importante risparmio di spesa contraendo gli oneri progettuali.

Ufficio Stampa

21.12.2018

Aiutaci a migliorare il sito web