Finanziato il potenziamento del servizio trasporto urbano a Rovereto

Aggiornato a Giovedì, 09 Agosto 2018
Comunicato stampa di Giovedì, 09 Agosto 2018

Immagine decorativa

Il Consiglio delle Autonomie Locali nella seduta di ieri ha espresso parere positivo alla proposta di delibera provinciale che definisce i criteri di riparto del finanziamento per i servizi pubblici di trasporto urbani e lo schema delle assegnazioni per il 2018 che prevedono 800mila euro (sul Fondo specifici servizi urbani comunali) per il potenziamento dei servizi di trasporto urbano e per il Piano Area programmata dal Comune di Rovereto e limitrofi.
A Rovereto il potenziamento entrerà a regime nel 2019, mentre nel 2018 saranno attivate parzialmente alcune linee con un incremento chilometrico. Prosegue anche la lotta all’evasione che prevede la salita dalla sola porta anteriore, il controllo dell’autista e la facoltà di vendita del biglietto a 2 euro. Il potenziamento dei controlli prevede l’assunzione di verificatori e attività di controllo anche a Rovereto e nei Comuni limitrofi.
Nel dettaglio degli 800mila euro previsti, al Comune di Rovereto andranno 50.000 euro per il potenziamento del servizio; altri 50 mila per attività di controllo e lotta all’evasione e 550mila sono destinati a tutti i Comuni che gestiscono servizi di trasporto urbano ordinario.

Ufficio Stampa
9.8.2018

Aiutaci a migliorare il sito web