Dolomiti Energia: precisazione su appalto illuminazione pubblica

Aggiornato a Lunedì, 11 Settembre 2017
Comunicato stampa di Lunedì, 11 Settembre 2017

Ai fini di favorire una corretta interpretazione dei fatti alla luce delle polemiche di stampa di questi giorni, pubblichiamo di seguito la nota diramata alla stampa nella giornata di sabato 9 settembre dal Gruppo Dolomiti Energia.
Ufficio Stampa
11.9.2017
>>
In relazione all’articolo pubblicato sulla stampa riguardo il servizio di illuminazione pubblica del Comune di Rovereto, il Gruppo Dolomiti Energia ritiene doveroso precisare che le notizie e i commenti pubblicati non corrispondono al vero. 

Il servizio di manutenzione e gestione dell’illuminazione pubblica per il Comune di Rovereto è infatti affidato attualmente a SET Distribuzione in virtù di un affidamento diretto, senza gara,direttamente al gestore della rete di distribuzione e tale contratto non è più compatibile con le normative in vigore, sia nazionali che provinciali. Proprio al fine di superare tale situazione, garantire la massima continuità nel servizio a livello locale e  sviluppare ulteriormente (anche in altri territori) le proprie attività nel settore dell’illuminazione pubblica, il Gruppo Dolomiti Energia è entrato a far parte del Consorzio che ha vinto la gara indetta da Consip a livello nazionale per la gestione dell’illuminazione pubblica nella provincia di Trento e nel Triveneto

Pertanto, l’eventuale decisione da parte del Comune di Rovereto di aderire alla convenzione Consip non porterà ad alcuna dispersione di competenze né tantomeno ad alcun problema per il personale di Set Distribuzione in quanto le attività relative continueranno ad essere svolte direttamente dal Gruppo Dolomiti Energia, seppure con un diverso rapporto tecnico-giuridico e tramite un'altra società del Gruppo Dolomiti Energia, mantenendo ed offrendo alla collettività tutto il know how acquisito nel settore della pubblica illuminazione.

Inoltre, l’eventuale adesione alla Convenzione Consip consentirebbe al Comune di Rovereto di avviare in tempi rapidi un importante piano di ammodernamento delle infrastrutture di illuminazione pubblica, realizzato dal Gruppo Dolomiti Energia tramite il nuovo rapporto contrattuale, dando attuazione al relativo Piano Regolatore (PRIC).

Risulta quindi totalmente priva di ogni fondamento la notizia che tale scelta possa compromettere la qualità del servizio, l’occupazione locale o le attività di Dolomiti Energia ma al contrario, consente di uscire da una situazione giuridica di incertezza quale è l’attuale, mantenendo e, anzi, migliorando la qualità del servizio anche grazie agli importanti investimenti di rinnovamento degli impianti che il nuovo contratto potrà consentire, con effetti positivi sia sulla qualità dell’illuminazione che sui costi complessivi del servizio.

Preme inoltre sottolineare che, oltre all’attuazione del piano di rinnovamento, tutte le attività inerenti la gestione del servizio, inclusa la fornitura di energia e la manutenzione ordinaria degli impianti, saranno svolte nell’ambito del Gruppo Dolomiti Energia. E’ quindi chiaro che per queste attività (incluse, ad esempio, le eventuali segnalazioni di disservizi) il riferimento sarà anche in futuro e a tutti gli effetti il Gruppo Dolomiti Energia.

Ufficio Comunicazione 

Gruppo Dolomiti Energia

Rovereto, 9 settembre 2017 

Aiutaci a migliorare il sito web