Aspettando Educa

Aggiornato a Venerdì, 05 Aprile 2019
Comunicato stampa di Venerdì, 05 Aprile 2019

Immagine decorativa

Nello spirito del progetto culturale alla base di EDUCA, nel desiderio di mantenere l’attenzione sulla riflessione in merito ai temi dell’educazione e dei valori trasmessi con essa, ASPETTANDO EDUCA precede l’inizio del festival proponendo un viaggio nel mondo della musica i cui protagonisti sono i giovani allievi delle scuole musicali della Vallagarina che ci aiuteranno a scoprire l'universalità del linguaggio musicale, alfabeto per un dialogo tra culture e generazioni.
Le quattro scuole che operano in tale ambito, Centro Didattico MusicaTeatroDanza, Civica Scuola Musicale Riccardo Zandonai, Opera Prima e Jan Novák, proporranno infatti musiche di varie epoche eseguite da alcuni dei loro corsi collettivi.

Frutto di questa collaborazione lo spettacolo di domenica 7 aprile alle 18 a teatro Zandonai (vedi allegato programma).

"Offriranno così il risultato non solo della formazione musicale ma anche il valore della condivisione di un’esperienza importante ed artistica mettendo a fattor comune aspirazioni e coraggio nell’affrontare un viaggio ricco di emozioni e di esperienze” commenta l’assessore comunale all’istruzione che evidenzia anche come il territorio, assieme alle altre agenzie educative come la scuola e la famiglia, possa concorrere significativamente alla formazione dei giovani. “C’è infatti la consapevolezza che ora più che mai serve fare squadra, come ben indicato dal tema del festival di quest'anno”.
A introdurre lo spettacolo sarà la professoressa Silvia Venuti (Cimec) che illustrerà il valore di un’esperienza educativa condivisa mentre Alessandro Garofalo - da creativo - fornirà una “mappa” per scoprire insieme l’arte nascosta nei multiformi aspetti dell' educazione/formazione mediante i misteriosi linguaggi che la musica offre.

Ufficio Stampa

5.4.2019

Aiutaci a migliorare il sito web