Aggiornamento ore 18: finita emergenza ma resta allerta idrogeologico

Aggiornato a Mercoledì, 31 Ottobre 2018
Comunicato stampa di Mercoledì, 31 Ottobre 2018

Immagine decorativa

Il Coc (Centro Operativo Comunale), attivato dalle 14,45 del 28.10 e previsto dal Piano di Protezione Civile del Comune di Rovereto, resta operativo per monitorare la situazione idrogeologica.
A tal fine stanno lavorando i Vigili del Fuoco con la collaborazione dei Custodi Forestali viste anche le previsioni di Meteo Trentino con possibilità di precipitazioni su Rovereto dalle 6 alle 18 per domani 1 novembre con possibilità di raffiche di vento.

Ultimata l'emergenza, il Sindaco Francesco Valduga con propria ordinanza ha revocato la delibera per l'utilizzo della palestra delle Elementari Filzi quale Centro di Accoglienza. Lo stabile ritorna quindi alle sue attività ordinarie.

Sono stati tolti stamane i presidi di sacchi di sabbia e le transenne nei punti critici (Moja e Valdiriva) di Rovereto. Tutti gli sfollati sono rientrati nelle proprie abitazioni.

Per quanto riguarda le ciclabili rimangono interdette alla circolazione quelle di competenza provinciale - che costeggiano l'Adige – fino al cessare delle condizioni avverse, mentre quelle di competenza comunale sono state aperte.

Novareti conferma che non vi è alcuna problematica per l'acqua che è sempre stata potabile ed è continuamente controllata. Eventuali torbidità possono verificarsi ma non significano nulla sul piano della qualità microbiologica dell'acqua distribuita dall'acquedotto comunale.

Stanti le previsioni meteo, e verificato il persistere di un possibile rischio idrogeologico per possibili frane e smottamenti, e nonostante le maggiori criticità siano state risolte, il Coc rimane operativo.

Ufficio Stampa
31.102018 ore 18

Aiutaci a migliorare il sito web