Adunata: Schützen sfilano con gli Alpini, in unità

Aggiornato a Domenica, 13 Maggio 2018
Comunicato stampa di Sabato, 12 Maggio 2018

Immagine decorativa

Schutzen e Alpini hanno sfilato stamane in concordia e unità per le vie del centro di Rovereto con la Giunta di Rovereto (il sindaco Francesco Valduga e gli assessori Bortot, Graziola, Plotegher) dietro al Gonfalone della Città della Pace e preceduti dalla Fanfara di Ala. Un momento di grande unità che è stato suggellato dal posizionamento di due corone d'alloro al monumento all'Alpino in via Dante e agli Schützen in Via Tartarotti.

Il corteo - seguito e appaludito da molti cittadini - è quindi arrivato in Piazza del Grano per l'orazione ufficiale tenuta dal Sindaco Francesco Valduga che nel suo discorso ha sottolineato il momento di coesione espresso dalla Città della Pace.

"Partecipiamo con orgoglio a questo momento di incontro in una città che ha sempre saputo con i suoi cittadini e le sue istituzioni aprirsi all'altro e favorire occasioni di dialogo e di pace e che per legge é stata dichiarata "citta della pace" ha esordito Valduga. "Ma come ho detto anche in altre occasioni, non basta dirlo, occorre esserlo: occasioni come questa dimostrano che ne siamo capaci. Non sono mancati anche in passato momenti di fratellanza e occasione di solidarietà tra Alpini e Schützen e questa adunata ci offre una nuova opportunità per essere qui riuniti e dimostrare che siamo capaci di andare oltre, che la guerra non è mai il modo per risolvere conflitti e che le differenze sono sempre opportunità. In una Europa di cui c'è sempre più necessità e bisogno è stato proprio un trentino - De Gasperi - ad aver visto dentro la mescolanze di culture la possibilità di cogliere il meglio degli uomini facendo di questa regione un modello di convivenza . Allora questo ulteriore momento di festa ci offre la conferma che il dialogo e il lavoro insieme sono le uniche armi che ci consentono di costruire un futuro migliore" ha concluso il Sindaco.

Ufficio Stampa
12.5.2018

Aiutaci a migliorare il sito web